• X
  • Il tuo Carrello

     x 

    Carrello vuoto

Modi di dire romaneschi Un libro “pe' nun morisse de pizzichi”

Espressioni e modi di dire romani spiegate ai "non romani"
Modi di dire romaneschi - copertina (ISBN 9788873540731)Modi di dire romaneschi - copertina (ISBN 9788873540731)
Modi di dire romaneschi - quarta di copertina (ISBN 9788873540731)
  • ISBN: 9788873540731
  • Collana: Approfondimenti
  • Pagine: 144
  • Formato: 170 x 240 mm.
  • Anno edizione: 2020
  • Edizione: Prima edizione
  • Vai alla Rassegna Stampa
-5%
€ 16,00
Modificatore prezzo variante:
Prezzo base, tasse incluse
Prezzo di vendita con sconto
€ 15,20

Descrizione

Quante espressioni tipicamente romane, provenienti dal passato, usiamo ancora oggi?
Quante volte ci è capitato di leggere sul banco di un venditore di angurie (in romanesco “cocomeraro”) la scritta TAJA, CH’È ROSSO! senza darle troppo peso?
Per chi non è romano si intende che “er cocommero” è rosso, quindi maturo, e che è ora di tagliarlo e poterlo gustare.
È questo uno degli innumerevoli “modi di dire” raccolti in questo volume che caratterizzano simpaticamente il parlato dei romani e soprattutto delineano la loro natura ironica, caustica, indolente, a tratti rassegnata, spesso anche volgare. Ma questa è la vera Roma!

OLTRE A UNA SELEZIONE DI NUMEROSI DETTI ROMANESCHI, IL LIBRO CONTIENE ANCHE LA LORO VERSIONE IN ITALIANO E LA SPIEGAZIONE DEL LORO EFFETTIVO SIGNIFICATO, CHE NON SEMPRE COINCIDE CON IL SENSO IMMEDIATO.
UN LIBRO IDEALE PER TUTTI, PER CHI RIMANE A CASA O STA SOTTO L’OMBRELLONE, CHE CON LA SUA ARGUZIA SPONTANEA RIESCE ANCHE A STRAPPARE SORRISI.
DI QUESTI TEMPI NON È POCO…

NOTA PER I NON ROMANI

Il sottotitolo del libro “PE' NUN MORISSE DE PIZZICHI” significa “PER NON ANNOIARSI MORTALMENTE”.

Questo sito utilizza i cookie per garantire una migliore esperienza di navigazione: visitando il sito accetti il salvataggio dei cookie sul tuo apparato.