NEWS

A METÀ MARZO ESCE LA RISTAMPA DI “ORIENTALEGGIANDO”

In “Orientaleggiando” di Eros Baldissera un interessante mix fra libro di viaggio e lettura antropologica.

Una serie di viaggi nei paesi arabi di 50 anni fa.

Colui che in futuro diverrà un docente di lingua e letteratura araba alla Università Ca’ Foscari di Venezia, Eros Baldissera, narra in prima persona i suoi iniziali approcci con il mondo arabo degli anni ‘60 e ‘70 del secolo scorso, quando prese a viaggiare avventurosamente (e senza alcun supporto tecnologico) attraverso il Màgreb, l’Egitto, il Libano, la Siria e addirittura l’Iraq.
Per il nostro giovane arabista in divenire si trattò un insieme di esperienze uniche che gli fecero scoprire un mondo totalmente diverso dalla realtà veneziana in cui era nato e cresciuto. Alcune esperienze sono narrate in questo libro che, nonostante sia stato scritto più di 10 anni fa, mantiene la freschezza di sempre.
Dalle pagine di “Orientaleggiando” emerge un ritratto realistico, spontaneo, e anche a tratti ironico di tanti personaggi inediti, di un mondo ancora lontano dai percorsi turistici e dalle recenti ondate migratorie. Ma è un mondo genuino, completamente privo degli agi a cui noi occidentali siamo abituati ed ovviamente di qualsiasi tecnologia moderna.

Biografia dell’autore Eros Baldissera, docente e orientalista.

Eros Baldissera, dopo una lunga sequela di mestieri diversi per tirare su due soldi (come tutta la gioventù dell’epoca), si laureò in lingua e letteratura araba nel lontano 1972. Inizialmente si è occupato di storia contemporanea dei paesi arabi, per poi indirizzare i suoi interessi in campo letterario, soprattutto verso la letteratura siriana contemporanea. Docente e punto di riferimento fra gli orientalisti della Ca’ Foscari quanto per gli intellettuali arabi, contemporaneamente si è occupato di epigrafia araba e ha pubblicato 5 opere in tale lingua, che gli hanno fruttato vari riconoscimenti.
Dal 1994 ad oggi ha pubblicato diverse versioni del “Dizionario compatto Italiano-Arabo e Arabo-Italiano” con Zanichelli che hanno riscosso un notevole successo.
Dal 2007, dopo “Orientaleggiando” (uscito in Siria anche in versione araba nel 2010), ha iniziato a scrivere una serie di romanzi e racconti che attingono sempre dal suo vissuto in ambiente arabo: “Assalto sul Nilo”, “Arabismi”, “Arletta e Irina col Prof e Igor da Damasco a Venezia via Mosca”. È inoltre ultimamente tornato a scrivere dei luoghi in cui è vissuto con “Una saga veneta – storie povere di Storia tra pace e guerre”.
Tra i suoi numerosi interessi anche la musica. In gioventù si esibiva in locali e sulle navi, e lungo il tempo ha composto musiche e testi, in italiano e in arabo, eseguendoli con la sua inseparabile chitarra.

Le NEWS più recenti